Print Friendly, PDF & Email

Con Messaggio n. 4193 del 24 novembre 2023 l’INPS comunica l’attivazione  di una prima versione del Portale della Disabilità, attraverso il quale l’interessato può accedere e seguire tutti gli sviluppi dell’iter avviato per il riconoscimento delle prestazioni di invalidità civile, cecità e sordità civile, disabilità, nonché dei benefici di cui alle leggi 12 marzo 1999, n. 68, e 5 febbraio 1992, n. 104, e integrare le domande con l’invio di documentazione sanitaria utile alla valutazione “agli atti” (cioè convocazione a visita prevista dall’art. 29_ter del DL n. 76/2020), consultare scadenze,  visualizzare i pagamenti delle prestazioni di invalidità civile.

L’accesso al portale avviene tramite SPID, o altra Identità digitale.

L’accesso al portale avviene tramite SPID, o altra Identità digitale.
Chi impossibilitato ad accedervi in autonomia può delegare altra persona di propria fiducia; per i minori è possibile, da parte di un genitore, “autodelegarsi” (ciò è consentito anche per l’amministratore di sostegno/curatore/tutore, nei confronti dell’amministrato/inabilitato/interdetto – v. circ. INPS n. 127/2021).


Per maggiori informazioni o chiarimenti contattare il Telefono D al numero diretto 333 1826708 o inviando una email a telefonod@aipd.it