Print Friendly, PDF & Email

E’ in avvio uno studio clinico promosso dall’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma per valutare l’efficacia del Bumetanide per migliorare le abilità di memoria di bambini e adolescenti con sindrome di Down.
Il farmaco sperimentale potrebbe contrastare alcuni meccanismi biologici che causano i deficit cognitivi con possibili benefici futuri per le persone con la stessa sindrome, essendone stata già comprovata l’efficacia in altri disturbi del neurosviluppo.

Lo studio avrà una durata di cinque mesi, nel corso dei quali i partecipanti saranno costantemente seguiti e monitorati con visite di controllo; ai genitori verrà inoltre richiesta la collaborazione attravrso la compilazione di alcuni questionari su aspetti psicologici e comportamentali del/la figlio/a. La conclusione è prevista per dicembre 2024.
Per accedere allo studio il requisito primario è l’età che deve essere compresa tra 10 e 17 anni, ma esistono altri criteri da soddisfare pertanto i candidati saranno sottoposti ad una valutazione preliminare per accertare che tutti i requisiti necessari alla partecipazione siano soddisfatti.

Maggiori informazioni sono disponibili QUI.

I genitori che sono interessati a candidare il/la proprio/a figlio/a possono scrivere a:
Prof. Stefano Vicari: stefano.vicari@opbg.net
Dott. Paolo Alfieri: paolo.alfieri@opbg.net
Dott.s sa Floriana Costanzo: floriana.costanzo@opbg.net