SOSTIENICI

Vuoi diventare socio?

Le persone con sindrome di Down maggiorenni, i loro parenti e i loro tutori possono diventare SOCI ORDINARIdell’associazione.

Tutti gli altri possono diventare SOCI COLLABORATORI, se vogliono aiutare l’associazione partecipando alle sue iniziative come volontari.

Qui trovi informazioni sulle agevolazioni per i soci AIPD.

Come si diventa socio

Occorre compilare e consegnare alla segreteria la scheda di iscrizione (qui la scheda per le persone con sindrome di Down), la lettera sul trattamento dati personali e versare la quota associativa.

Per tutti è possibile iscriversi alla sola sede nazionale, pagando la quota di 50 euro.

I soci ordinari che si iscrivono presso una delle sedi locali AIPD diventano automaticamente anche soci dell’AIPD Nazionale. In questo caso la quota pagata alla Sezione comprende anche la quota nazionale.

I soci collaboratori che si iscrivono presso una delle sedi locali AIPD sono soci della sola sede locale.

Modalità di pagamento

Per pagare la quota o per offrire un contributo alle nostre attività si possono effettuare versamenti attraverso:

  • conto corrente postale n. 74685009. IBAN: IT78 Y076 0103 2000 0007 4685 009
  • conto corrente bancario: n. 1 0000000 1354. IBAN: IT91 P033 5901 6001 0000 0001 354 presso Banca Prossima, sede di Milano

Con una semplice donazione puoi contribuire attivamente alle nostre iniziative.

Dona QUI

Se ti fai un REGALO, ci fai un REGALO!
Attraverso il sito “WORTH WEARING. 100% Buone Cause” è possibile infatti acquistare oggetti personalizzati con il logo AIPD e con disegni di generosi artisti che hanno aderito alla nostra causa con opere che riportano al tema del “sogno possibile“.
Per la prima campagna sono stati scelti tre dei temi che più ci stanno a cuore: inclusione scolastica, amore, autonomia e diritto alla casa.
Gli oggetti disponibili sono magliette, tazze mug, taccuini, felpe e shopper

setifaiunregalocifaiunregalo-felpa-casa setifaiunregalocifaiunregalo-tazza-amore setifaiunregalocifaiunregalo-magliette-casa setifaiunregalocifaiunregalo-taccuino-amore setifaiunregalocifaiunregalo-casa

SLOOOW – L’orologio di facile lettura

slooow_ragazzi_ridottoSLOOOW nasce dalla ricerca dell’AIPD di un ausilio per i ragazzi con sindrome di Down che frequentano i corsi di autonomia dell’Associazione.
Uno degli obiettivi di autonomia sociale per i ragazzi con sindrome di Down è quello di capire e gestire lo scorrere del tempo in tutte le necessità e attività quotidiane. Sulla base dell’esperienza dei corsi è stato studiato e poi realizzato un orologio con quadrante speciale, morbido e colorato, dal design accattivante e moderno, utile per tutte le persone con disabilità intellettive ma allo stesso tempo adatto a tutte le persone speciali che hanno voglia di tornare ad assaporare il tempo e a seguire uno stile di vita che rompe con i ritmi frenetici e accelerati.
Nei ragazzi con la sindrome di Down si è riscontrata la difficoltà nella comprensione di quale ora indica la lancetta quando questa, superando la mezz’ora, si allontana dall’ora indicata e gradualmente si avvicina all’ora successiva. Nel quadrante a spicchi SLOOOW a lettura facilitata la lancetta delle ore rimane sullo spicchio colorato corrispondente all’ora in corso.

Puoi aiutare concretamente l’associazione impegnandoti come volontario.

La sede nazionale dell’AIPD coinvolge i volontari prevalentemente in occasione di campagne informative, nelle piazze, nelle fiere, ai convegni.

Le sedi locali organizzano molte attività per le quali è richiesta la presenza di volontari: dal semplice supporto alla segreteria all’impegno diretto con bambini, ragazzi e adulti con sindrome di Down.

Puoi contattare la Sezione AIPD a te più vicina e dare la tua disponibilità. Spesso le sedi organizzano brevi percorsi di formazione degli aspiranti volontari, utili per conoscere lo spirito delle iniziative proposte e la metodologia di lavoro dell’associazione.

immagine testata contiamo minsieme

Anche oggi nel nostro Paese è nato un bambino con la sindrome di Down.
Da quasi quarant’anni la nostra associazione è vicina a loro ogni giorno, dalla nascita alla scuola, dalla conquista dell’autonomia all’inserimento nel mondo del lavoro.
Se dovessi riassumere in due parole tutto il nostro lavoro, direi che è teso alla affermazione di una migliore qualità della vita.
Un diritto che tutte le persone dovrebbero avere.
Anche quest’anno ogni contribuente italiano può decidere di destinare il 5×1000 dell’IRPEF alle Associazioni onlus e quindi anche alla Associazione Italiana Persone Down.
Ma perchè questa opportunità si trasformi in aiuto concreto serve anche il TUO aiuto, la TUA firma nello spazio riservato alle ONLUS nel modulo di dichiarazione dei redditi e l’indicazione del NOSTRO codice fiscale, i fondi del 5×1000 arriveranno direttamente alla nostra associazione, ai progetti che stiamo realizzando in tutta Italia.

Per questa qualità di vita, per dare concrete possibilità di futuro alle 40.000 persone con la sindrome di Down che vivono in Italia, la legge ci offre uno strumento importante, il 5×1000.

Ti ricordo il codice fiscale da inserire che è: 961 983 80584.

Ti ringrazio anticipatamente per il sostegno che darai al nostro lavoro e Ti saluto cordialmente

Paolo Grillo
Presidente nazionale
Associazione Italiana Persone Down onlus

Per scegliere di destinare il 5×1000 all’AIPD ONLUS devi solo ricordarti di:
1. firmare nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c 1, lettera a) del D.Lgs. n.460 del 1997”
2. inserire il codice fiscale dell’Associazione Italiana Persone Down ONLUS, e cioè
96198380584
quando compili il modello integrativo CU, il modello Unico o il modello 730 per la Tua dichiarazione dei redditi.

IMPORTANTE!!!
Anche chi riceve soltanto il CU e non è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi, può donarci il suo 5×1000! Basta consegnare la scheda allegata ad esso firmata (è già compilata con il numero di codice fiscale di AIPD Nazionale) in busta chiusa a un ufficio postale, a uno sportello bancario o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti, ecc.), che le ricevono gratuitamente.

Per maggiori informazioni:
telefona all’Associazione – 06/3725389 – o scrivi a aipd@aipd.it.
Ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

CAMBIA IN MEGLIO LA VITA DI QUALCUNO

Compresa la tua!

CHI SIAMO
DONA ADESSO