Il portale internet dedicato alla ristorazione, pubblica un articolo scritto in collaborazione con “Valueable Network”, in cui affronta il tema dell’accoglienza delle persone con disabilità intellettiva sia nel caso siano clienti dei ristoranti sia nel caso si ipotizzi la possibilità di un inserimento al lavoro.

I 7 suggerimenti per rendere i ristoranti attenti a questo tema riguardano: l’organizzazione degli spazi e del menù secondo criteri di lettura facilitata, la formazione del personale riguardo l’accoglienza dei clienti con particolare attenzione all’utilizzo di un linguaggio facilmente comprensibile (ma non infantilizzante, se il cliente è una persona adulta), l’avvio di un tirocinio per una persona con disabilità intellettiva nella prospettiva di un’assunzione vera e propria, tenendo conto che esistono già moltissime esperienze positive e che la legislazione italiana offre incentivi e sgravi fiscali per le aziende che assumono. Ancora, rivolgersi alle associazioni e ai servizi sul territorio che sono in grado di offrire consulenza e tutoraggio per la buona riuscita di un’esperienza di formazione al lavoro, e dunque l’utilizzo del sito valueablenetwork.eu in cui si trovano strumenti per la formazione dello staff, indicazioni e contatti utili per inserire una persona con disabilità intellettiva, testimonianze di imprenditori che hanno già inserito lavoratori con disabilità intellettiva (alcune loro testimonianze sono qui: https://youtu.be/SHGkFBc7X_M.