On my own…at work

Progetto finanziato dalla Commissione Europea, nell’ambito del programma Erasmus Plus azione Ka2 Strategic Partnerships (Partenariati di apprendimento).
E’ stato avviato a Settembre 2014 ed avrà una durata di 36 mesi.

Il progetto è promosso dall’AIPD Nazionale, in partenariato con Fundaciò Catalana Sindrome de Down (Spagna), Associação Portuguesa de Portadores de Trissomia 21 (Portogallo), ALMA MATER STUDIORUM Università di Bologna (Italia), Università degli studi ROMA TRE (Italia), European Down Syndrome Association-EDSA, Hotel Sol Melià Italia S.r.l. (Italia), Fundacion Adecco (Spagna), Fondazione Adecco per le Pari Opportunità (Italia).

L’obiettivo generale del progetto è promuovere il diritto al lavoro delle persone con disabilità intellettiva.

Attività previste:
• Progettazione e test di due strumenti pedagogici: una risorsa interattiva (app per minitablet) per i tirocinanti con sindrome di Down per aiutarli a ricordare le cose e renderli così più autonomi ed indipendenti dai tutor.
• Produzione di un video tutorial rivolto a formatori del settore albergo sul corretto rapporto da avere con i tirocinanti con sindrome di Down.
• Creazione di una rete tra datori di lavoro socialmente responsabili, formatori del settore alberghiero e persone con sindrome di Down.

QUI il sito web del progetto e QUI la pagina Facebook.

Gli aggiornamenti nel corso dei mesi:
– settembre 2014: avvio progetto
– marzo 2015: avvio fase sperimentale
– ottobre 2015: sperimentazione degli strumenti
– febbraio 2016: terzo incontro del progetto OMO
– settembre 2016: presentati l’app “On my Own” e i video-tutorial del progetto europeo OMO
– dicembre 2016: presentato il marchio degli alberghi solidali
– febbraio 2017: intervista a Paola Vulterini per OMO